Eventi

Appassimenti Aperti 2017

Evento concluso

“APPASSIMENTI APERTI”, L’EDIZIONE DELLA RINASCITA
Dopo l’annullamento dello scorso anno a causa del sisma, nelle domeniche
del 12 e del 19 novembre l’incantevole borgo di Serrapetrona torna ad accogliere
gli amanti del buon vino per celebrare la Vernaccia Nera
Un evento, organizzato dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini, che permette
di apprezzare direttamente nei luoghi di produzione un grande vitigno autoctono,
massima espressione della tipicità
Un vino tanto buono da gustare quanto bello da vedere. La Vernaccia Nera torna a raccontare i
suoi segreti con “Appassimenti aperti”, appuntamento giunto all’undicesima edizione che nelle
due domeniche del 12 e del 19 novembre 2017 accoglierà a Serrapetrona (Mc) gli amanti di
sapori e saperi antichi.
L’evento, dedicato alla valorizzazione della Vernaccia di Serrapetrona docg e del Serrapetrona
doc, è organizzato dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini (Imt) nell’ambito del piano di
promozione sostenuto dal Programma di Sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Marche
(misura 3.2).
Dopo l’annullamento dello scorso anno dovuto al sisma, l’edizione 2017 di Appassimenti aperti
segna la rinascita di questo incantevole borgo del Maceratese, che con orgoglio ed entusiasmo
ha voglia di mostrare i suoi tesori. Un evento che si realizza anche grazie all’impegno del
Comune di Serrapetrona e dei produttori che con intraprendenza rinnovano questa grande
eredità vitivinicola: protagonisti saranno le cantine Alberto Quacquarini, Colleluce, Lanfranco
Quacquarini, Fontezoppa, Podere sul Lago, Terre di Serrapetrona e Serboni.
L’appuntamento per degustare le diverse qualità di questo prelibato vino è nella piazzetta del
paese; da qui grazie ad un servizio navetta si potrà raggiungere le vicine cantine e scoprire gli
“appassimenti”, dove oggi come tanti anni fa l’uva viene riposta dopo la vendemmia, in cassette
o appesa, finché non sarà il tempo di unire il mosto ottenuto con il vino base prodotto in ottobre.
Impossibile non restare affascinati da questi spazi colmi di grappoli blu-viola, dalla maestria e
dalla tenacia di chi si dedica con passione ad una produzione difficile e laboriosa e dalla poesia
di un mondo rurale ancora intatto.
“Il vino da vitigno autoctono Vernaccia Nera può dirsi emblema stesso della tipicità – sottolinea
Alberto Mazzoni, direttore di Imt – l’intero processo di produzione nasce a Serrapetrona e nelle
immediate vicinanze e qui viene rigorosamente mantenuto; il profilo sensoriale che ne deriva è
irriproducibile altrove. Unicità, qualità, territorio: così le Marche del vino accolgono il turista e
Serrapetrona ne è la perfetta testimonianza”.
Appassimenti aperti invita a conoscere e degustare direttamente nei luoghi di produzione le due
espressioni di questo vitigno: la Vernaccia di Serrapetrona docg, l’unico vino rosso spumante
d.o.c.g. in Italia, ottenuto attraverso una tecnica unica che prevede ben tre fermentazioni, e il
Serrapetrona doc, vino fermo che vuole riscoprire l’anima più antica della Vernaccia Nera.

Perché il vino da Vernaccia Nera è un vino-narratore, capace di raccontare di un’arte che risale
sin al XV secolo, della fatica quotidiana di una coltivazione d’alta collina, di una lavorazione
lunga e complessa, di feste e tradizioni cresciute con i ritmi della vite: “prima di fare la casa
pianta la vigna”, dicevano i vecchi mezzadri. E’ questo che negli anni ha fatto innamorare tanti
visitatori, che si trovano calati in un’atmosfera d’altri tempi dove tutto parla di questo legame: la
vita delle famiglie, le atmosfere e i profumi del borgo, le specialità della tavola, il paesaggio che a
novembre si carica di bellissime tonalità arancio.
L’evento offre l’occasione ideale per visitare una terra ricca di eccellenze enogastronomiche,
naturalistiche e culturali. Da non perdere la visita alla Chiesa di San Francesco, che custodisce
vari capolavori artistici tra i quali spicca lo splendido Polittico di Lorenzo d’Alessandro, e la
mostra paleontologica “Attrezzi, ornamenti, armi e corazze” a Palazzo Claudi, promossa dal
Comune di Serrapetrona, dalla Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio delle Marche
e dalla Sapienza Università di Roma – Dipartimento di Scienze della Terra: un viaggio
affascinante nei processi evolutivi raccontato attraverso rarissimi fossili risalenti a milioni di anni
fa, testimonianza della incredibile varietà di strumenti e stratagemmi utilizzati dagli esseri viventi
nella lotta per la sopravvivenza.
Appassimenti aperti
Domenica 12 e domenica 19 novembre 2017
Serrapetrona (Macerata)
web: www.appassimentiaperti.it
facebook: Appassimenti aperti
email: info@appassimentiaperti.it ; comune@serrapetrona.sinp.net
tel: 0733.908321 (Comune di Serrapetrona)

 

Allegati

icona file/jpg
AppassimentiAperti 2017 graficavaria.indd
[1492 KB - Ultima modifica: 31/10/2017]
icona file/pdf
depliant 2017 AppassimentiAperti WEB
[1805 KB - Ultima modifica: 31/10/2017]

Informazioni

OrganizzatoreConsorzio tutela Vernaccia Serrapetrona DOCG e Serrapetrona DOC - Comune di Serrapetrona
Email per informazionicomune@serrapetrona.sinp.net
Contatti0733 908321
Altro patrocinioRegione Marche
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Serrapetrona
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata