Attuazione Misure PNRR

Dettagli della categoria

Piano Nazionale di Ripresa e ResilienzaIl Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR; in inglese National Recovery and Resilience Plan, abbreviato in Recovery Plan o NRRP) è il piano approvato nel 2021 dall'Italia per rilanciarne l'economia dopo la pandemia di COVID-19, al fine di permettere lo sviluppo verde e digitale del Paese.Il PNRR fa parte del programma dell'Unione europea noto come Next Generation EU, un fondo per la ripresa europea (appunto chiamato "fondo per la ripresa" o recovery fund).

Progetti

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A2.1-Recupero e valorizzazione dell’ex Convento San Francesco
OBIETTIVO GENERALE
Recupero e valorizzazione dell’ex convento San Francesco per mezzo di efficientamento energetico, mitigazione delle vulnerabilità sismiche di edifici e infrastrutture e rifunzionalizzazione dello stesso.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Adeguamento funzionale e collegamento degli ambienti dei vari livelli dell’ex convento e dell’ex teatro parrocchiale, realizzazione di un museo dedicato alla collocazione dei reperti della “Collezione Recchi” donata al comune di Serrapetrona.
In dettaglio le lavorazioni possono essere di seguito riassunte: realizzazione di fondazioni in c.a., realizzazione di strutture in calcestruzzo cementizio armato, opere di finitura interne ed esterne, opere impiantistiche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1230500.00 €

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A2.1-Recupero e valorizzazione dell’ex Convento San Francesco
OBIETTIVO GENERALE
Recupero e valorizzazione dell’ex convento San Francesco per mezzo di efficientamento energetico, mitigazione delle vulnerabilità sismiche di edifici e infrastrutture e rifunzionalizzazione dello stesso.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Adeguamento funzionale e collegamento degli ambienti dei vari livelli dell’ex convento e dell’ex teatro parrocchiale, realizzazione di un museo dedicato alla collocazione dei reperti della “Collezione Recchi” donata al comune di Serrapetrona.
In dettaglio le lavorazioni possono essere di seguito riassunte: realizzazione di fondazioni in c.a., realizzazione di strutture in calcestruzzo cementizio armato, opere di finitura interne ed esterne, opere impiantistiche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1230500.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A2.1-Recupero e valorizzazione dell’ex Convento San Francesco
OBIETTIVO GENERALE
Recupero e valorizzazione dell’ex convento San Francesco per mezzo di efficientamento energetico, mitigazione delle vulnerabilità sismiche di edifici e infrastrutture e rifunzionalizzazione dello stesso.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Adeguamento funzionale e collegamento degli ambienti dei vari livelli dell’ex convento e dell’ex teatro parrocchiale, realizzazione di un museo dedicato alla collocazione dei reperti della “Collezione Recchi” donata al comune di Serrapetrona.
In dettaglio le lavorazioni possono essere di seguito riassunte: realizzazione di fondazioni in c.a., realizzazione di strutture in calcestruzzo cementizio armato, opere di finitura interne ed esterne, opere impiantistiche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1230500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A4.5-Messa in sicurezza della strada comunale Colli di Borgiano

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A2.1-Recupero e valorizzazione dell’ex Convento San Francesco
OBIETTIVO GENERALE
Recupero e valorizzazione dell’ex convento San Francesco per mezzo di efficientamento energetico, mitigazione delle vulnerabilità sismiche di edifici e infrastrutture e rifunzionalizzazione dello stesso.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Adeguamento funzionale e collegamento degli ambienti dei vari livelli dell’ex convento e dell’ex teatro parrocchiale, realizzazione di un museo dedicato alla collocazione dei reperti della “Collezione Recchi” donata al comune di Serrapetrona.
In dettaglio le lavorazioni possono essere di seguito riassunte: realizzazione di fondazioni in c.a., realizzazione di strutture in calcestruzzo cementizio armato, opere di finitura interne ed esterne, opere impiantistiche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1230500.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A2.1-Recupero e valorizzazione dell’ex Convento San Francesco
OBIETTIVO GENERALE
Recupero e valorizzazione dell’ex convento San Francesco per mezzo di efficientamento energetico, mitigazione delle vulnerabilità sismiche di edifici e infrastrutture e rifunzionalizzazione dello stesso.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Adeguamento funzionale e collegamento degli ambienti dei vari livelli dell’ex convento e dell’ex teatro parrocchiale, realizzazione di un museo dedicato alla collocazione dei reperti della “Collezione Recchi” donata al comune di Serrapetrona.
In dettaglio le lavorazioni possono essere di seguito riassunte: realizzazione di fondazioni in c.a., realizzazione di strutture in calcestruzzo cementizio armato, opere di finitura interne ed esterne, opere impiantistiche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1230500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A4.5-Messa in sicurezza della strada comunale Colli di Borgiano
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A2.1-Recupero e valorizzazione dell’ex Convento San Francesco
OBIETTIVO GENERALE
Recupero e valorizzazione dell’ex convento San Francesco per mezzo di efficientamento energetico, mitigazione delle vulnerabilità sismiche di edifici e infrastrutture e rifunzionalizzazione dello stesso.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Adeguamento funzionale e collegamento degli ambienti dei vari livelli dell’ex convento e dell’ex teatro parrocchiale, realizzazione di un museo dedicato alla collocazione dei reperti della “Collezione Recchi” donata al comune di Serrapetrona.
In dettaglio le lavorazioni possono essere di seguito riassunte: realizzazione di fondazioni in c.a., realizzazione di strutture in calcestruzzo cementizio armato, opere di finitura interne ed esterne, opere impiantistiche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1230500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A4.5-Messa in sicurezza della strada comunale Colli di Borgiano
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC) -Sub-Misura A4.5 – Messa in sicurezza della strada comunale Madonna del Monte

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A2.1-Recupero e valorizzazione dell’ex Convento San Francesco
OBIETTIVO GENERALE
Recupero e valorizzazione dell’ex convento San Francesco per mezzo di efficientamento energetico, mitigazione delle vulnerabilità sismiche di edifici e infrastrutture e rifunzionalizzazione dello stesso.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Adeguamento funzionale e collegamento degli ambienti dei vari livelli dell’ex convento e dell’ex teatro parrocchiale, realizzazione di un museo dedicato alla collocazione dei reperti della “Collezione Recchi” donata al comune di Serrapetrona.
In dettaglio le lavorazioni possono essere di seguito riassunte: realizzazione di fondazioni in c.a., realizzazione di strutture in calcestruzzo cementizio armato, opere di finitura interne ed esterne, opere impiantistiche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1230500.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A2.1-Recupero e valorizzazione dell’ex Convento San Francesco
OBIETTIVO GENERALE
Recupero e valorizzazione dell’ex convento San Francesco per mezzo di efficientamento energetico, mitigazione delle vulnerabilità sismiche di edifici e infrastrutture e rifunzionalizzazione dello stesso.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Adeguamento funzionale e collegamento degli ambienti dei vari livelli dell’ex convento e dell’ex teatro parrocchiale, realizzazione di un museo dedicato alla collocazione dei reperti della “Collezione Recchi” donata al comune di Serrapetrona.
In dettaglio le lavorazioni possono essere di seguito riassunte: realizzazione di fondazioni in c.a., realizzazione di strutture in calcestruzzo cementizio armato, opere di finitura interne ed esterne, opere impiantistiche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1230500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A4.5-Messa in sicurezza della strada comunale Colli di Borgiano
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A2.1-Recupero e valorizzazione dell’ex Convento San Francesco
OBIETTIVO GENERALE
Recupero e valorizzazione dell’ex convento San Francesco per mezzo di efficientamento energetico, mitigazione delle vulnerabilità sismiche di edifici e infrastrutture e rifunzionalizzazione dello stesso.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Adeguamento funzionale e collegamento degli ambienti dei vari livelli dell’ex convento e dell’ex teatro parrocchiale, realizzazione di un museo dedicato alla collocazione dei reperti della “Collezione Recchi” donata al comune di Serrapetrona.
In dettaglio le lavorazioni possono essere di seguito riassunte: realizzazione di fondazioni in c.a., realizzazione di strutture in calcestruzzo cementizio armato, opere di finitura interne ed esterne, opere impiantistiche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1230500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A4.5-Messa in sicurezza della strada comunale Colli di Borgiano
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC) -Sub-Misura A4.5 – Messa in sicurezza della strada comunale Madonna del Monte
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE APP IO”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto da tale Intervento 1.4.3 è quello di garantire un aumento del numero di servizi integrati nell’applicazione IO (App IO) con l’obiettivo finale di disporre in media di 50 servizi per Comune.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
L'App IO determina una maggiore fruibilità dei servizi online e si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, fornendo una pluralità di servizi e informazioni. L'art. 64-bis del d.lgs. 82/2005 prevede che i Comuni rendano fruibili digitalmente i propri servizi tramite il punto di accesso telematico attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri denominato "IO", ovvero un'applicazione che mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone.
Il Comune di Serrapetrona, mediante la presentazione della candidatura a tale bando in data 11/07/2022, si impegna ad attivare sull'App IO n. 34 servizi digitali, in particolare:
- Accesso civico agli atti
- Agevolazioni tributarie
- Cedolino per dipendenti
- Centri estivi e centri gioco
- Consigli e giunte comunali
- Contributi allo studio
- Discariche e isole ecologiche
- Disinfestazioni
- Donazioni
- Edilizia privata
- Eventi e manifestazioni
- Imposta municipale unica (IMU)
- Matrimonio, unioni civili e convivenze di fatto
- Mensa scolastica
- Musei civici
- Numeri civici
- Passo carrabile
- Permessi per sosta e circolazione
- Presidenti e scrutatori di seggio
- Protezione civile
- Residenza
- Segnalazioni, suggerimenti e reclami
- Separazione e divorzio
- Servizi cimiteriali
- Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
- Tassa sui rifiuti (TARI)
- Tessera elettorale
- Trasporto scolastico.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
6804.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGO PA”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo è quello di accettare i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico tramite la piattaforma PagoPA, come previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 82/2005.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema PagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti, al fine di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti con conseguente semplificazione per i cittadini. Il Comune di Serrapetrona utilizzerà la piattaforma PagoPA per i seguenti servizi:
- Rimborso spese di gara e di pubblicazione bandi pubblici;
- Diritti di rogito;
- Sovracanoni;
- Recupero contributi percepiti indebitamente.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
2428.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.4, Intervento 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI”
OBIETTIVO GENERALE
L'obiettivo previsto per la Misura 1.4.5 (milestone e target europei) è quello di garantire un aumento dei comuni in grado di fornire avvisi digitali giuridicamente vincolanti ai cittadini, ai soggetti giuridici, alle associazioni e a qualsiasi altro soggetto pubblico o privato.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
La Piattaforma Notifiche Digitali (PND), definita dall'art. 26 del D.L. 76/2020 convertito dalla L. 120/2020, consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di inviare ai cittadini notifiche a valore legale relative agli atti amministrativi e permette di raggiunge i cittadini attraverso canali di comunicazione digitale (PEC/SERCQ) o analogica (Raccomandata AR o 890) e riduce alla PA la complessità della gestione della comunicazione e della determinazione del miglior canale di comunicazione. Inoltre, la PND si appoggia ad ulteriori canali di comunicazione (e-mail, SMS, messaggi su app IO) per aumentare la probabilità di riuscire a contattare il cittadino destinatario della notifica.
L'Ente dovrà integrare la piattaforma con i seguenti servizi:
- Notifiche violazioni al codice della strada;
- Notifiche riscossione tributi (con pagamento);
- Licenza in uso cloud SaaS del gestionale Polizia Locale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
23147.00 €
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1, Investimento 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo finale per l’investimento 1.2 (milestone e target europei) è quello di portare alla migrazione di 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti Cloud certificati.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Gli interventi finanziabili consistono nell’implementazione di un Piano di migrazione al Cloud (comprensivo delle attività di assessment, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione, formazione) delle basi dati e delle applicazioni e servizi dell’amministrazione. Tale investimento consente di ottenere diversi benefici, quali:
- flessibilità ed ottimizzazione dei costi di infrastruttura: non è necessario acquistare risorse hardware on-premise bensì si utilizza l’infrastruttura resa disponibile dal Cloud Provider;
- accesso più rapido e agevole a tecnologie di tipo Cloud, software e servizi innovativi, unitamente al continuo aggiornamento e con il supporto del fornitore dei servizi Cloud;
- riduzione dei costi relativi alla manutenzione ed aggiornamento dell’infrastruttura hardware e software, che sono a carico del Cloud Provider;
- possibilità di preparare il proprio personale allo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto;
- migliore e più rapida capacità di risposta ad esigenze impreviste degli utenti, volumi, novità regolamentari.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
49427.00 €
Messa in sicurezza, mediante opere di manutenzione straordinaria, dei marciapiedi e strade della frazione Caccamo
OBIETTIVO GENERALE
Mettere in sicurezza le infrastrutture, dare continuità ed omogeneità ai percorsi pedonali esistenti, garantire la percorribilità in sicurezza dei tratti pedonali evitando condizioni generative nel tempo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia e fonti rinnovabili;
b) Sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
50000.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A3.1-Rigenerazione urbana del Capoluogo di Serrapetrona
OBIETTIVO GENERALE
Il progetto tende a migliorare la qualità delle relazioni sociali e della ricreazione negli spazi aperti pubblici mediante nuove pavimentazioni stradali, un utilizzo di nuovi materiali ad integrazione di quelli esistenti per migliorarne la contestualizzazione con le preesistenze storiche, l’inserimento di accorgimenti per migliorare l'accessibilità del sistema funzionale urbano; la realizzazione di un nuova passeggiata urbana nonchè la sistemazione e qualificazione di spazi esterni di relazione connessi alle principali realtà culturali, sociali e ludico-ricreative del capoluogo. Il sistema dei percorsi pedonali, sia esistenti che nuovi andranno a connettere i principali luoghi di interesse del Capoluogo.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Tra gli interventi proposti solo alcuni ricadono all’interno della perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi, sono:
- l’intervento 1, Via San Francesco che si articola in due sub-interventi: 1a, la qualificazione degli spazi aperti adiacenti all’Ex Convento di San Francesco e 1b, il rifacimento della condotta fognaria e riqualificazione di Via San Francesco;
- l’intervento 2, Piazza Santa Maria che anch’esso si articola in due sub-interventi: 2a, la riqualificazione della stessa Piazza e delle aree pubbliche ad essa adiacenti e 2b, la riqualificazione di Via Giacomo Leopardi;
- l’intervento 3, Fosso Gaburro, che interessa la realizzazione di un percorso pedonale.

Altri interventi invece, sempre proposti dallo stesso Studio di Fattibilità tecnico- economica ricadono fuori la perimetrazione di tutela del Centro Storico, questi sono:
- l’intervento 4, Area Impianti Sportivi – Via Umberto I che si articola in due sub-interventi: 4a, la riqualificazione degli impianti esistenti e la valorizzazione degli spazi verdi attrezzati e 4b, la riqualificazione di Via Umberto I;
- l’intervento 5, la Ex Scuola elementare che consiste nel miglioramento della fruizione degli spazi esterni di pertinenza;
- l’intervento 6, il Vecchio Mulino del Borgo che si articola in due sub-interventi, il 6a con la riqualificazione degli spazi esterni di pertinenza del Centro Turistico Culturale e il 6b che consiste nella sistemazione del parcheggio comunale.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
977500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A2.1-Recupero e valorizzazione dell’ex Convento San Francesco
OBIETTIVO GENERALE
Recupero e valorizzazione dell’ex convento San Francesco per mezzo di efficientamento energetico, mitigazione delle vulnerabilità sismiche di edifici e infrastrutture e rifunzionalizzazione dello stesso.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Adeguamento funzionale e collegamento degli ambienti dei vari livelli dell’ex convento e dell’ex teatro parrocchiale, realizzazione di un museo dedicato alla collocazione dei reperti della “Collezione Recchi” donata al comune di Serrapetrona.
In dettaglio le lavorazioni possono essere di seguito riassunte: realizzazione di fondazioni in c.a., realizzazione di strutture in calcestruzzo cementizio armato, opere di finitura interne ed esterne, opere impiantistiche.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1230500.00 €
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC)-Sub-Misura A4.5-Messa in sicurezza della strada comunale Colli di Borgiano
Piano Nazionale per gli investimenti Complementari (PNC) -Sub-Misura A4.5 – Messa in sicurezza della strada comunale Madonna del Monte
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 1 – Componente 1 – Asse 1, Investimento 1.4 “SERVIZI E CITTADINANZA DIGITALE” – Intervento 1.4.1 “ESPERIENZA DEL CITTADINO NEI SERVIZI PUBBLICI”
OBIETTIVO GENERALE
Aumentare l'efficienza e l'efficacia della gestione delle pratiche da parte dell'ente, semplificare i rapporti con i cittadini, ridurre i tempi di attesa e snellire il funzionamento degli uffici.
ATTIVITA' DA REALIZZARE
Questo progetto prevede la costituzione dello sportello telematico polifunzionale allo scopo di realizzare servizi digitali semplici, accessibili, equi e inclusivi per tutti i cittadini. In particolare, lo sportello telematico polifunzionale sarà evoluto al fine di consentire:
- l'utilizzo dell’identità digitale per l’accesso ai servizi
-la gestione della conferma di presa in carico dell’istanza mediante notifica
- la gestione del riepilogo dei dati inseriti per fornire al cittadino la sintesi di tutte le informazioni relative all’istanza in un’unica schermata immediatamente prima della trasmissione della pratica
- l'assolvimento del principio di “once only” consentendo al cittadino di usare i dati personali e le proprie preferenze rispetto ai servizi forniti dal Comune
-la gestione del salvataggio della bozza dell’istanza durante la compilazione per poter riprendere in seguito la presentazione della pratica
- la gestione di una valutazione dell’esperienza d’uso del servizio da parte del cittadino
- la verifica dello stato di avanzamento della gestione dell’istanza da parte degli uffici competenti
- la verifica da parte del cittadino della data di presa in carico dell’istanza e della data prevista per la sua evasione, secondo i termini massimi indicati nella scheda del servizio adeguare il sito istituzionale agli indicatori della "user-centricity" e della trasparenza
- la possibilità di effettuare pagamenti completamente digitali
- la possibilità di prenotare digitalmente un appuntamento presso gli uffici di competenza
- la gestione dell’informativa sulla privacy relativa al trattamento dei dati acquisiti.
Inoltre si svolgono attività: di adeguamento del sito istituzionale agli indicatori della "user-centricity" e della trasparenza, di integrazione con i partner tecnologici scelti all'ente per i vari servizi da incorporare nel sito e per l'autenticazione con accesso unico e di promozione del progetto online sia web che social in linea con quanto previsto dalla strategia di comunicazione del PNRR.
CONTRIBUTO ASSEGNATO
79922.00 €

Novità

Documenti

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?

Vuoi aggiungere altri dettagli?

Inserire massimo 200 caratteri