Rinviata Appassimenti aperti 2016 causa sisma

ANNULLATA LA MANIFESTAZIONE “APPASSIMENTI APERTI”

A causa del sisma che ha colpito le Marche e in particolare l’entroterra maceratese, la manifestazione “Appassimenti aperti”, in programma a Serrapetrona il 13 e il 20 novembre, è annullata. La decisione è stata presa per motivi di sicurezza e per rispetto alla difficile situazione che la popolazione sta vivendo e, come fa sapere Alberto Mazzoni, direttore dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini, “è stata condivisa con il coordinamento dei produttori e confermata dall’Amministrazione comunale”. “Questo territorio vive dei suoi prodotti e di sviluppo turistico – commenta Mauro Quacquarini, coordinatore dei produttori del Serrapetrona doc – uno sviluppo legato anche ad Appassimenti aperti che da dieci anni si dedica alla valorizzazione del vitigno autoctono Vernaccia Nera. Ora queste terre sono duramente colpite e non sarà facile riprendersi, potremo farlo solo progettando una strategia turistica collettiva: dobbiamo unire le forze e dare la spinta giusta per il rilancio di queste zone”. Preoccupazione è stata espressa anche dal sindaco, Silvia Pinzi, che non manca però di dare un segno di fiducia: “Il nostro territorio tutto – dice Pinzi – è stato ferito profondamente e sicuramente in questo momento la priorità è fronteggiare l’emergenza e assistere la popolazione. Siamo stati piegati nel vivo, non solo singolarmente come cittadini, ma anche nelle realtà positive e produttive delle nostre terre. Un duro colpo anche per tutto l’indotto e l’economia locale: ci rialzeremo, ma ora certamente non possiamo accogliere i visitatori come nostra consuetudine. E’ un arrivederci, nella certezza che Serrapetrona ritornerà nel pieno del suo tipico splendore”

Contenuto inserito il 13/11/2016
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità